Ottenuto da uve dell'omonimo vitigno autoctono presente solo nel piacentino.

Si presenta di colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli, profumo delicato e floreale, sapore fine, fresco con retrogusto caratteristico.

Ideale come aperitivo, con antipasti, carni bianche delicate, uova, formaggi non molto saporiti e piatti nonchè zuppe a base di pesce.

Va servito a circa 10°.

 

 

Torna indietro